Borgo Alveria, dormire in un antico convento a Noto Antica

settembre 6, 2017 — 1 Comment
Pinterest

borgo_alveria_cortine_esterno

Avete mai dormito in un antico convento del 1400?

A me è successo, durante il mio soggiorno a Borgo Alveria.

Borgo Alveria è un delizioso albergo situato in un luogo ricco di fascino e storia a Noto. Nasce sull’omonimo monte. L’etimologia del nome deriva dal latino alvarium, ovvero alveare, data la sua importanza per la produzione di miele durante l’antichità. È situato nei pressi di quella che era la comunità di Noto Antica, in un’area di straordinaria importanza archeologica, naturalistica e storica.

Noto infatti un tempo sorgeva proprio qui, prima del devastante terremoto del 1642. E attraversando un arco resistito al terremoto che si accede al cuore del Borgo Alveria, dove  troverete gli appartamenti ricavati da strutture del 1700, ristrutturati con gusto e nel rispetto delle pietre originali, dal loro caratteristico colore ambrato.

Un luogo magico, quasi fermo nel tempo, lontano dal caos e dalla confusione. Già in macchina, nella strada per arrivare, inizierete a staccarvi dalla frenesia della città, inoltrandovi sempre di più in un luogo davvero unico. La strada che vi porta in questo luogo magico è un po’ tortuosa ma già di per sè molto affascinante se fatta di giorno infatti potrete già ammirare i resti dell’antica Noto.

Borgo Alveria sorge sul sito di un antico convento dei frati minori, fondato nel 1451. Passeggiando nella  struttura incontrerete i resti delle mura antiche ancora visibili all’interno del Borgo.

Le stanze sono ricavate dai casolari che costituivano il Borgo nel XVIII secolo. Sono state ovviamente ristrutturati gli interni e gli esterni, preservando però l’estetica originale delle costruzioni.

Le camere sono ampie,  e presentano caratteristiche d’arredo uniche, come l’ampia cabina doccia con strutture in metallo costruite da un noto artista locale. Alcune stanze poi si affacciano sul giardino di circa 2000mq che si scorge dalle finestre, circondato da olivi secolari, attraverso i quali si può ammirare la piscina e la zona relax.

Mi sono molto piaciuti i contrasti, i muri di pietra e le lampade di Kartell, le tende di lino bianco e l’uso della pietra nera nei bagni.

E’ stata ricavata anche una Guest House dalla casa patronale del Borgo. In una struttura che si sviluppa per due piani, in cui si trova al piano terra una camera matrimoniale con bagno indipendente, mentre al piano superiore, con bagno in comune, risiedono una camera matrimoniale e una camera doppia.

Nella struttura è presente una grande piscina che si affaccia sul giardino.

Oltre alla colazione, nella struttura è presente un bellissimo ristorante dove possibile pranzare e cenare. Pochi ma gustosi piatti con elementi tipici del territorio. Noi abbiamo provato le bruschette di polpo e quelle con la burrata e le alici. Deliziose. Per secondo l’immancabile pesce. Tutto ben presentato e cucinato in modo semplice e gustoso.

Ciò che rende unico il posto è il suo contesto, non potete infatti, una volta li, non visitare i resti di Noto antica. Un percorso culturale e naturalistico davvero interessante che merita alcune ora del vostro soggiorno.

Come sempre ecco alcune foto, gli ultimi scatti sono dedicati a Noto Antica.

 

borgo_alveria_dettaglio_camera

borgo_alveria_dettaglio_comodino

borgo_alveria_dettaglio_lampadario

borgo_alveria_dettaglio_letto

borgo_alveria_arredo_esterni

borgo_alveria_dettaglio_esterni

borgo_alveria_piscina

borgo_alveria_piscina_blogger_review

borgo_alveria_albergo_noto_raffaellacatania_blogger_sicilia

borgo_alveria_esterni_noto

borgo_alveria_porta_raffaellacatania_travelblogger_sicilia

borgo_alveria_ristorante_bruschette_cena

borgo_alveria_ristorante_pesce_cena

borgo_alveria_ristorante_secondi_cena

borgo_alveria_ristorante_vino_cena

borgo_alveria_albergo_raffaellacatania_blogger_travel

borgo_alveria_albergo_relax_noto

borgo_alveria_noto_antica

borgo_alveria_noto_antica_resti

Share and Enjoy

One response to Borgo Alveria, dormire in un antico convento a Noto Antica

  1. Ambra settembre 18, 2017 at 11:29

    wow, impressionate!

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*