Gucci presenta 1953 Horsebit Loafer, collezione speciale per i 60 anni del suo iconico mocassino

In occasione del sessantesimo anniversario del leggendario mocassino morsetto, Gucci presenta la collezione 1953 Horsebit Loafer per  uomini e donne.

Era il 1953 quando il doppio anello e il motivo tipico del mondo equestre ha debuttato sulle loafers maschili. Nel giro di pochi anni, queste scarpe hanno abbellito i piedi degli uomini di Hollywood, tra cui Clark Gable, John Wayne e Fred Astair, e nel 1985 il mocassino morsetto entra a far parte della collezione permanente del Metropolitan Museum of Art – facendole diventare le più iconiche scarpe Gucci mai realizzate.

Il nuovo mocassino vanta una struttura tubolare che richiede una abilità eccezionale nella sua lavorazione. Solo calzolai selezionare possiedono l’esperienza per questa lavorazione altamente specializzata: in questa costruzione il sottopiede è assente, in modo che la scarpa sia leggera, flessibile e confortevole. Per decenni  gli artigiani Gucci hanno impiegato questa tradizione e si è tramandata di generazione in generazione.

Il mocassino 1953 è disponibile in una vasta gamma di colori e materiali: in pelle vernice e camoscio, coccodrillo e pitone esotico, e la tela stampata con motivo Flora. Mentre le caratteristiche staffe di metallo sono sia in ottone anticato o nichel, in un modello particolare vengono  utilizzate borchie in una decorazione all-over  sul lato superiore, sul rivestimento e la parte posteriore. All’interno di ogni scarpa, una speciale etichetta con la scritta “Gucci 1953 Made in Italia”, ricorda l’introduzione di questo disegno nel vocabolario della casa di sessant’anni fa.

 

Oggi lo stile di questo mocassino storico è ancora radicato nella stessa ideologia della sua originale: un classico da indossare e amare per sempre.

Frida Giannini, direttore creativo della maison, afferma che il mocasino Horsebit è uno dei pezzi più importanti mai creati da Gucci, anzi, la scarpa non è cambiato nei 60 anni dalla sua concezione. Lei dice:

“Dal 1953, la classica bellezza e la funzionalità assoluta della scarpa è rimasta la stessa. Il Mocassino Horsebit è ancora uno degli elementi più rappresentativi negli archivi Gucci, ed è stato parte della collezione permanente del Metropolitan Museum of Art dal 1985.”

Simpaticissimo il video che introduce questa speciale collezione e che potete vedere qui sotto…

 

Frida Giannini, Gucci, hollywood, iconici, loafers



Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


©2019 The colours of my closet. Web design: Ideology Creative Studio | Privacy