Animalier: 4 semplici regole per indossarlo con stile

novembre 15, 2018 — Leave a comment

animalier_gonna_maculata_junarose_raffaellacatania_blogger

 

Per affrontare la jungla metropolitana, per sentirsi strong, autorevoli e al contempo sofisticati, per scivolare facilmente dalle occasioni di tutti i giorni a quelle per la nightlife. Queste potrebbero essere alcune delle motivazioni che questa stagione ci portano a scegliere l’animalier per i nostri outfit.

Che sia maculato, zebrato o pitonato poco importa, l’animalier, fashion statement indiscusso e intramontabile, questa stagione è declinato in decorazioni tessili caratterizzate da un’infinita varietà di macchie e cromie.

Spolverini e cappotti zebrati, borse, giacche e gonne leopardate, sandali, tronchetti, stivali e snickers a macchie ghepardo, abiti da sera a disegni manto di tigre: il guardaroba femminile è invaso da un’ onda di stampati animalier.

La tentazione di indossare le stampe animalier è grande, ma anche il timore di scivolare sul cattivo gusto. Facile da evitare, però, seguendo alcune semplici regole.

Vestire il maculato con stile è più facile di quanto potrebbe sembrare. E se ne avete sempre avuto voglia, ma avete contenuto il vostro istinto per assecondare, viceversa, la vostra innata timidezza, è invece questo il momento giusto per lasciarvi andare e dare via libera a tutto il vostro spirito roaaar!

La prima regola è semplicissima: sentirsela. Se siete di quelle che quando entrano in una stanza affollata di gente desiderano solo passare inosservate, beh… il maculato di certo non fa per voi. Un pizzico di voglia di farsi notare, e la capacità di giocare con l’attenzione che si può suscitare negli altri, devono essere due caratteristiche ben spiccate in voi.

La seconda regola: scegliere un solo pezzo. Che sia un pantalone, che sia un blazer rigoroso, che sia una gonna , che sia un cappotto: individuate il capo sul quale volete puntare e sceglietelo della linea più semplice e minimal possibile. Niente ricami, niente trafori, niente perline e niente pizzi. Easy. Abbinatelo a denim e cotone bianco, e state pur sicure che sbagliare sarà impossibile. Unica eccezione: se ve la sentire davvero di calcare sul piede dell’acceleratore, indossate un abito. Tubino o svolazzante, mini o maxi.

Terza regola: trattate il maculato come fosse un basico. Fate dell’animlalier ciò che fareste del nero, per esempio. Annientatene idealmente l’eccentricità così da renderlo più domabile. D’altra parte, la moda stessa lo considera un evergreen, tanto da riproporlo ciclicamente come must assoluto, tanto d’estate quanto d’inverno.

Quarta regola: mai abbinare un outfit animalier ad accessori altrettanto maculati.

Questa stampa mi è sempre piaciuta e lo dimostra il fatto che avevo già nell’armadio due camicie in seta, una giacca smoking e un paio di loafers.

Ma lo shopping non si può mia frenare e altri nuovi capi sono arrivati, tra cui questi due che vedete in foto: una gonna e un maglione firmati Junarose, che potete trovare qui. Che ne pensate?

 

animalier_outfit_gonna_junarose_raffaellacatania

animalier_gonna_junarose_dettagli_raffaellacatania

animalier_gonna_junarose_inverno_2018_tendeze

animalier_gonna_junarose_raffaellacatania_blogger

animalier_gonna_junarose_raffaellacatania_lifestyle_blogger

 

animalier_gonna_outfit_raffaellacatania_blogger

animalier_maglia_junarose_raffaellacatania_blogger animalier_maglia_manica_scampanata_junarose_raffaellacatania_blogger

animalier_magliaone_junarose_raffaellacatania_blogger

No Comments

Be the first to start the conversation.

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.