Varsavia, dove dormire e dove mangiare

giugno 7, 2018 — Leave a comment

varsavia_guida_di_raffaellacatania_travelblogger_thecoloursofmycloset

Capitale della Polonia, teatro di alcuni degli eventi più tragici della Seconda Guerra Mondiale, ma soprattutto città bellissima ed ancora poco considerata dal turismo: Varsavia è la meta ideale per un weekend.

Inizio subito dicendovi che grazie a Wizzair arriverete con voli diretti a prezzi davvero bassissimi. Per i siciliani in ascolto da Catania in meno di tre ore sarete nelle capitale polacca con voli a meno di 60 euro. Ma questi prezzi ci sono anche per le partenze dalle altre città italiane.

Varsavia è stata per molti versi una continua sorpresa. Una città dinamica, giovane e all’avanguardia, una fenice piena di fascino: rasa al suolo in seguito a due delle rivolte più eroiche della storia, è risorta, ricostruita fedelmente grazie ad immagini ed opere d’arte, tra cui i disegni del Canaletto.

Città viva ed accogliente, piena di parchi e locali alla moda, Varsavia è perfetta per un fine settimana di primavera. Ecco quindi qualche dritta  per viverla al meglio: oggi vi consiglio dove dormire e dove mangiare in città.

 

  • Dove dormire?

Se amate gli hotel pieni di fascino, ricchi di charme e avete voglia di alloggiare nella parte storica della città, non posso che consigliarvi Hotel Mamaison La Regina

Situato nel cuore della nuova città di Varsavia, questo elegante boutique hotel offre agli ospiti una posizione unica: esso si trova infatti  all’interno dello storico Palazzo Mokrowsky, l’edificio stesso è un’attrazione popolare della città. La via Freta (circa 40 m) collega l’hotel alla città vecchia. La piazza del mercato e il Castello Reale di Varsavia distano solo 850 metri.

L’hotel si trova in via Kościelna, alla fine della quale si trova il parco Multimedialnym Parku Fontann, che conduce al fiume Vistola. L’hotel ha 58 camere e tre suite,  un raffinato ristorante, un elegante cortile interno e la spa al piano inferiore con piscina coperta, sauna e palestra.

La nostra suite era stupenda, calda e accogliente, con un bagno davvero grande e delle bellissime finestre con gerani colorati che si affacciavano direttamente sulla strada.

Coccolati in tutto, dalla frutta fresca ai dolcetti trovati in camera, alle informazioni per muoverci in città, ai sorrisi gentili di tutto lo staff.

Lo so che state pensando, “Raffaella ma questo è un cinque stelle”. Ebbene dovete sapere che rispetto all’Italia qui i prezzi sono decisamente più bassi, e Varsavia è la città giusta dove poter vivere una vacanza di lusso a prezzi davvero competitivi.

Mamaison_hotel_la_regina_raffaellacatania_travelblogger_warsaw

Mamaison_hotel_la_regina_suite_raffaellacatania_travelblogger_varsavia

Mamaison_hotel_la_regina_living_suite_raffaellacatania_varsavia

Mamaison_hotel_la_regina_bagno_raffaellacatania_travelblogger_varsavia

Mamaison_hotel_la_regina_hall_raffaellacatania_travelblogger_varsavia

Mamaison_hotel_la_regina_breakfast_raffaellacatania_travelblogger_varsavia

Mamaison_hotel_la_regina_bagno_raffaellacatania_vista_stanza

Mamaison_hotel_la_regina_bicicletta_raffaellacatania_travelblogger_varsavia

 

  • Dove e cosa mangiare

Fino a prima della guerra mondiale la cucina polacca era considerata una delle più buone al mondo. Oggi Varsavia, da grande metropoli, soddisfa un po’ tutti i gusti, dal sushi alla cucina  tradizionale, da quella italiana a quella francese.

Condivido con voi alcuni ristoranti in cui sono andata e mi sono trovata molto bene.

Il primo giorno abbiamo pranzato nel ristorante dell’hotel: La Rotisserie. Vista la bella temperatura abbiamo mangiato nel cortile interno all’aperto, all’ombra degli ombrelloni. E’ una cucina di ispirazione francese, con piatti freschissimi e materie prime di qualità, l’ambiente e l’atmosfera sono piacevolissimi. Se poi amate i dolci, la vostra voglia di zuccheri sarà soddisfatta dalla vasta selezione di torte appena sfornate.

La Rotisserie_ristorante_varsavia_risotto

La Rotisserie_ristorante_varsavia_pesce

La Rotisserie_ristorante_varsavia_cake

La Rotisserie_ristorante_varsavia_dessert

Se non potete rinunciare alla cucina italiana quando siete all’estero vi segnalo Il Chianti, un ristorante/trattoria in stile toscano in cui mangerete il pane più buono di sempre. Qui tutto è realizzato da loro, come vi dicevo dal pane alla pasta fresca, e tutto davvero profuma di Italia con qualche contaminazione delle cucina polacca.

L’ambiente è accogliente e rilassante e si trova in pieno centro, in una traversa della famosa Nowy Swat. Lo chef è una donna italiana e ha saputo coniugare perfettamente la materia prima polacca con la storia della cucina italiana. Io ho assaggiato la rapa rossa, ortaggio tipico di queste zone, marinata e condita con rucola a ricotta fresca, un piatto fresco e delizioso. Consigliata da loro ho anche provato le tagliatelle fresche con gli asparagi e vi assicuro che qui sanno davvero cosa è il cibo made in Italy.

chianti_ristorante_italiano_varsavia_raffaellacatania_travelblogger

chianti_ristorante_italiano_varsavia_rapa_rossa_polacca

chianti_ristorante_italiano_varsavia_pasta_fresca

chianti_ristorante_italiano_varsavia_dessert

chianti_ristorante_italiano_varsavia_warsaw

 

Per una colazione ricca che si avvicina molto al concetto di brunch, o anche solo per un caffè e un dolce, non posso che consigliarvi lo storico e affascinante Caffè Bristol, annesso all’elegante e omonimo Hotel a cinque stelle. Il Caffè Bristol è un luogo leggendario per Varsavia , dove la tradizione incontra lo stile. Dal 1901 il Café incanta i suoi ospiti con interni in stile viennese originali, con l’aroma del caffè appena fatto e con piatti leggeri, freschi e dolci raffinati, tutti i giorni sfornati nella pasticceria dell’hotel.

Un luogo davvero magico ed elegante, in cui vi sembrerà di tornare indietro nel tempo e in cui il momento della colazione vi sembrerà il più bello della giornata.

Scegliendo tra di diversi tipi di “breakfast” vi arriveranno al tavolo diverse portare, brioches e cornetti caldi, marmellate, succhi, pane e burro. Una colazione da campioni per iniziare al meglio la giornata e il vostro tour della città. Anche qui siamo in centro, nella strada reale che collega Stare Miastro a Nowy Swat.

caffè_bristol_warsaw_breakfast_raffaellacatania_travelblogger

caffè_bristol_warsaw_colazione_raffaellacatania_travelblogger

caffè_bristol_warsaw_guida_varsavia

caffè_bristol_warsaw_guida_varsavia_raffaellacatania_travel

Cambio genere e vi porto in un luogo molto alla moda e che si trova nella parte più moderna della città. Per me è uno dei luoghi da non perdere per mangiare a Varsavia. Ricavato da un vecchio edificio industriale ristrutturato, Hala Koszyki è un elegante contenitore in acciaio e mattoni a vista per locali che propongono cucina da ogni parte del mondo. Tacos, hamburger, falafel e pierogi (tipici ravioli polacchi) convivono in un bellissimo mercato coperto che mi ha ricordato molto il Chelsea Market di New York e i mercati madrileni.

Unendo le peculiarità di un mercato e dell’offerta gastronomica di alto livello dei vari ristoranti presenti all’interno, Hala Koszyki è una proposta innovativa tra le offerte enogastronomiche della capitale polacca che soddisferà sia i palati raffinati, sia chi è alla ricerca di luoghi tipici e originali.  Qui abbiamo provato i famosi Pierogi polacchi, realizzati a mano da tre simpatiche ragazze. I pierogi sono dei ravioli tipici con ripieni diversi, dai funghi, alle patate alla carne, assolutamente da provare. Questo mercato si  trova in via Koszykowa 63

Hala Koszyki_marcato_ristoranti_varsavia

Hala Koszyki_marcato_ristoranti_varsavia_guida_thecoloursofmycloset

Hala Koszyki_marcato_ristoranti_warsaw

Hala Koszyki_pierogi_varsavia

Anche per questa meta mi sono sentita sicura e protetta grazie alla migliore assicurazione viaggio, perchè la sicurezza è la cosa più importante per godervi la vostra vacanza appieno, senza stress e problemi. Quindi mi raccomando pensate sempre ad una assicurazione sanitaria viaggio.

Presto in arrivo un secondo post su Varsavia, con la mia to do list della città!

 

No Comments

Be the first to start the conversation.

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.