Zürich-West, la Svizzera che non ti aspetti

marzo 5, 2018 — 1 Comment

 

Zürich-West_thecoloursofmycloset_travel_blogger_freitag

Qualche giorno per metabolizzare ed eccomi pronta a raccontarvi dei miei giorni in Svizzera con My Switzerland e Visit Zurich.

Con i colossi bancari, il panorama alpino, il traffico impeccabile, Zurigo è la quintessenza della cosiddetta perfezione svizzera. Ma non bisogna farsi intimorire, perché tra i colori cristallini del lago e l’Altstadt, il centro storico, gli abitanti non si fanno mancare un po’ di sana mondanità nella città con la nightlife più viva di tutta la Confederazione e un quartiere davvero unico che vi stupirà.

Sto parlando di Zurigo West, una “porta” secondaria sulla città che vi farà assaporare subito tutta la verve che fa di Zurigo la nuova Berlino d’Europa . Eccoci quindi nel cuore di Zürich-West, dove nuovi palazzi si fanno largo tra vecchie costruzioni, a testimoniare i trascorsi industriali di questo ex quartiere operaio.

Laddove , infatti,  un tempo si costruivano navi e si assemblavano motori, al centro dell’attenzione si trovano oggi arte, design, gastronomia, cultura, shopping e architettura. Le fabbriche si sono trasferite, lasciandosi alle spalle tantissimo spazio che è stato sfruttato al meglio da menti creative. In questo ex quartiere operaio  nuovi palazzi si fanno largo tra vecchie costruzioni, a testimoniarne i trascorsi industriali.

Tra le volte del viadotto ferroviario sono arrivate boutique di design e un mercato coperto, sul Gerolds-Areal è nato il giardino urbano della Signora Gerold (Frau Gerolds Garten), con tanto di ristorante. Accanto al negozio monomarca Freitag, si incontrano vari negozi di seconda mano. Sul lato opposto del ponte Hardbrücke, si ergono i 126 metri della Prime Tower, l’edificio più alto della Svizzera sino all’inaugurazione delle Roche Towers di Basilea.

Ai piedi della Torre, ci si può rilassare – specialmente nella bella stagione – in questo particolarissimo giardino, il Frau Gerolds Garten, l’oasi verde del quartiere, una finestra aperta sulle Alpi, da dove osservare i treni che arrivano in città e i binari che si perdono nello skyline delle montagne. Nella stagione fredda, il giardino si arricchisce di una graziosa costruzione in legno, dove la signora Gerold offre ai passanti delle squisite fondute.

Oggi è l’arte a farla da padrone nel quartiere: qui, infatti, sorge la Kunsthalle, il museo di arte contemporanea di Zurigo. E tutt’attorno ci sono le più quotate gallerie svizzere e gli showroom di diversi brand, ormai affermati a livello internazionale.

Sotto al viadotto ferroviario c’è un interessante mercato coperto, il Markthalle, dove sette giorni su sette contadini, fornai e, macellai della regione propongono i loro prodotti freschi e in molti casi biologici. Un mercato che mi ha ricordato molti quelli più noti di Madrid o il nostrano  Eataly in salsa svizzera. All’interno delle 36 volte che caratterizzano la costruzione, c’è anche un ristorante, il Viadukt: una cucina semplice, rispettoso della filiera corta e dei prodotti di stagione.

Altra istituzione di Zürich-West è Les Halles, un locale che sorge in un ex stabilimento Peugeot. Specialità della casa? Le cozze fritte. E ciliegina sulla torta: al suo interno si possono comprare anche biciclette usate. Utili per continuare a perdersi tra le vie di questa sorprendente Zurigo.

Uno dei miei posti preferiti è stato Bogen33, un bellissimo negozio di design vintage. Qui si possono comprare mobili e oggetti degli ultimi cento anni. La maggior parte delle cose è troppo grande da portare a casa in aereo (io avrei voluto comprare tutto) ma, con un po’ di fortuna si può trovare anche qualcosa di piccolo.

Ecco il foto racconto dedicato aZürich-West e presto nuovi post dalla Svizzera.

#innamoratidellasvizzera

Foto scattate con Sony  RXii.

Zürich-West_raffaella_catania_travel_blogger_visitzurich_guida

Zürich-West_silos_industriali_quartiere_cool_thecoloursofmycloset

Zürich-West_thecoloursofmycloset_travel_blogger

Zürich-West_quartiere_alla_moda_graffiti_thecoloursofmycloset

Zürich-West_quartiere_industriale_alternativo_moderno_guida_travel

Zürich-West_palazzo_negozio_freitag_conteiner_vista_sulla_città_thecoloursofmycloset

Zürich-West_raffaella_catania_travel_blogger_a_zurigo_tetto_freitag

Zürich-West_negozio_freitag_zurigo_conteiner_borse_accessori

Zürich-West_freitag_shop_zurigo_borse_accessori

Zürich-West_quartiere_industriale_thecoloursofmycloset_travel_blogger

Zürich-West_giardino_frau_gerold_zurigothecoloursofmycloset

Zürich-West_giardino_frau_gerold_zurigo_guida_thecoloursofmycloset

Zürich-West_imviadukt_mercato_markthalle_thecoloursofycloset_travel_guide

Zürich-West_negozio_vintage_bogen33_zurigo_modernariato

Zürich-West_bogen33_vintage_mobili_negozio_svizzera

One response to Zürich-West, la Svizzera che non ti aspetti

  1. solitonkoba marzo 16, 2018 at 20:58

    Grazie mille per il commento, ?

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.