Mikyri un accessorio mille usi

giugno 17, 2013 — 2 Comments

Lo dico sempre, noi italiani siamo sempre un passo avanti, soprattutto quando si parla di creatività e design.

Ci sono azienda infatti che del made in Italy ne fanno una vocazione, come Mikyri, progetto fondato sulla convinzione che il grande valore della storia manifatturiera italiana, per l’economia del nostro Paese, è la porta principale verso un futuro ricco di aspettative, un futuro che chiede di reinventarsi continuamente, ma anche di rimanere se stessi.

Un bracciale, collana, pendente o cavigliera, tutto questo è Mikyri, parola giapponese che significa guardare, colpire.

Un accessorio davvero unico perchè prima di tutto è versatile e multiforme, dato che in base a come viene indossato cambia forma e funzione, ed è polivalente, dato esistono più modelli. Ogni bracciale  è realizzato con swarosky, castone free nickel, cordino in cotone cerato.

Esistono infatti cinque modelli diversi, Rea con 5 cristalli, Tiche con 4  cristalli, Iris con 3 cristali , Cariti 5 cristalli con forme diverse e Oceano con tre cristalli. Ogni modello è realizzato in 30 colori differenti.

Soprattutto durante le vacanze, quando non è possibile portar con noi tutta la nostra collezione di accessori, Mikyri ci permetterà di portare con noi un bracciale, una collana o una cavigliera.

Per capire come usarlo, Mikyri propone un video tutorial in cui poter scoprire la sua multifunzionalità.

I modelli che vedete al mio polso sono entrambi con cinque cristalli, per la precisione il Rea e Cariti, nel color panna e blu e da qualche giorno non abbandonano i miei polsi.

Sul sito ufficiale www.mikyri.com trovate tutte le info. Che ne pensate?

 

 

2 responses to Mikyri un accessorio mille usi

  1. fashionischeap giugno 17, 2013 at 09:55

    bellissimi il rea e l’iris =)

    fashionischeap.it

  2. meris giugno 17, 2013 at 14:34

    davvero belli sopratutto l’iris e il rea!

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.