Trend in the closet // Fiocchi e colori nelle borse di Silvia’s Think!

c34



Oggi parliamo di borse, colorate, originali nata dall’estro creativo di Silvia fondatrice di Silvia’s Think.

L’abbiamo incontrata per voi, sono certa che queste borse vi piaceranno.

Come e quando è nato il tuo brand?


Il mio brand è nato qualche anno fa, come non saprei dirlo nemmeno io … è nato tutto spontaneamente, forse per gioco, sicuramente è una parte di me che ho da sempre, tanto che ad un certo punto ha acquisito una sua identità in grado di farsi conoscere da tutti.

Da dove prendi l’ispirazione nella fase creativa del tuo lavoro?

L’ispirazione viene dalla vita quotidiana, da quei, a volte, casuali incontri con materiali apparentemente insoliti, ma che hanno un grandissimo potenziale ai miei occhi, la curiosità e la voglia di fare mi hanno sempre portato a sperimentare, fare e disfare.


Come mai la scelta di materiali plastici?

La scelta dei materiali plastici perchè mi piace sorprendere, io per prima molte volte mi stupisco del loro potenziale, amo l’essenziale, ma con un tocco di originalità. Mi piace molto quello che diceva Munari “Quando il progettista è povero di idee spesso usa materiali molto preziosi” ecco io amo appunto valorizzare e dare nuova vita ai materiali diciamo “poveri” sempre sotto ai nostri occhi, ma ai quali non prestiamo mai attenzione.

Il modello a cui sei più legata e perchè?

No è come dire a una mamma se ha un figlio preferito 😉 li amo indistintamente, tutti hanno fatto parte di un pezzetto della mia vita, sono esperienze che ricordo con gioia, alcune mi hanno fatto tribolare, altre invece sono nate con estrema semplicità, quella che però comprerei ora, subito, se non le producessi io, sarebbe la cartella della nuova collezione ss2012 nel colore giallo, perdonatemi se me lo dico da sola, ma è stupenda, sembra fatta con i lego.


Cosa rappresenta, secondo te, per ogni donna la propria borsa?

La borsa per ogni donna è il proprio scrigno segreto, da quello che trovi all’interno di una borsa puoi capire il carattere della sua proprietaria, è la sicurezza, è un pò come la coperta per Linus, ci sentiremo un pò nude senza.


Secondo la tua esperienza cosa non può mancare in una borsa di una donna?

La caratteristica che non può mancare è la versatilità, deve essere una borsa che si adatti un pò a tutte le esigenze, da usare e abusare se ce ne innamoriamo veramente, fino a distruggerla, per questo motivo nelle mie borse gli accessori sono intercambiabili, così da poter dare nuovo colore e nuova vita alla borsa di tutti i giorni.


In base alla tua esperienza le donne preferiscono le borse alla Mary Poppins grandi e capienti o a mano più eleganti?

Si tratta molto di una questione di moda e tendenze, ora va tanto la borsa alla Mary poppins, per tutti i giorni, per contenere di tutto, però si lasciano facilmente ammaliare dalle piccole dimensioni, quelle da esibire nelle situazioni importanti, dove la borsetta acquisisce un valore aggiunto.

Che ne pensate?

Per tutte le informazioni date un’occhiata alla pagina facebook di Silvia’s Think QUI.

c8

c5

c10

c29

borse, cartella, colori, fiocchi, pochette, pvc, Silvia's think



Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


©2019 The colours of my closet. Web design: Ideology Creative Studio | Privacy