Zip Mania!

image

Sono finiti i tempi in cui le cerniere lampo erano da nascondere a tutti i costi. Ora vanno messe in mostra, decorano abiti e accessori. 
In principio le cerniere avevano una funzione meramente pratica, il primo meccanismo che in qualche modo può essere indicato come l’antenato della cerniera fu inventato nel 1851 da Elias Howe (1819–1867), lo stesso inventore della macchina per cucire, che brevettò una “chiusura automatica continua per abiti”.
L’industria dell’abbigliamento e della moda si avvicinò alla cerniera lampo solo nei primi anni ’30, quando una campagna di vendite promosse le cerniere lampo nei vestiti per bambini, facendo leva sull’indipendenza nel vestirsi da sé che i giovani avrebbero avuto grazie alle zip. Fu proprio in quel periodo che la stilista italiana Elsa Schiaparelli, intuendone le potenzialità decorative, utilizzò per prima la cerniera lampo senza nasconderla cucendo il primo vestito con cerniere a vista. 
Nel 1971 una cerniera lampo funzionante diventa addirittura copertina dell’album Sticky Fingers dei Rollin Stones, ideata dal maestro della pop art Andy Warhol
Negli ultimi tempi gli stilisti riconoscono alla classica zip uno scopo estetico e per questo le ritroviamo su clutch bag , ankle boots e accessori in pelle che grazie alle cerniere acquistano più carattere e conferiscono anche al look più semplice un’anima tutto rock. 

1a080_zipMANIA

Visualizza zip

Personalmente è soprattutto  nell’uso negli accessori me chi colpisce di più.
Ecco ad esempio i bellissimi bijoux creati da Kate Cusak

Visualizza zip2

Più accessibili come prezzo le creazioni di Lillabluma, acquistabili online:

Visualizza lillbluma

E voi che ne pensate?
Source: photo www.katecusack.com, stylehurricane.blogspot

The New 3Fold. Tre borse al prezzo di una!!!

 hard_graft_bags

Un borsa. Tre formati distinti. E’la 3Fold di Hard Graft, un sottile Laptop Bag, una spaziosa Overnighter o una consistente Portfolio bag.
Infatti quelle che vedete qui sopra non sono tre borse diverse, ma la stessa borsa piegata in modi differenti grazie alla tecnica dell’origami.
La natura intelligente di questa borsa la rende flessibile  e pronta ad accontentare le richieste dello stile di vita di ognuno di noi.
Sembra che i nostri desideri siano stati accolti, un’unica borsa per tre look diversissimi, e soprattutto tre borse ad un unico prezzo!
Hard Graft nel pensare a questa borsa è riuscito a coniugare perfettamente sia l’estetica che la qualità, si tratta infatti di una borsa fatta a mano, in cuoi conciato in Italia,  colorata con tinture naturali che esaltano l’aspetto nel corso del tempo e  con l’uso.
Il prezzo di questa “invenzione”? dobbiamo aspettare la fine dell’anno…rimanete sintonizzate!!!
hardgraft-3FOLD

Jumpsuit…I love it!

Ne abbiamo viste tante, anzi tantissime sulle passerelle e per le strade dell’estate 2010, stiamo parlando delle tute-pantalone o comunemente chiamate “Jumpsuit”, che i grandi stilisti ci ripropongono anche per questo autunno-inverno.
Non so voi, mai io sono contentissima, amo questo trend di moda, così versatile e comodo, fatto di un unico pezzo che racchiude in se molti vantaggi.
Per prima cosa è completa, si completa! Basta indossarla ed è fatta, il nostro outfit è pronto. Ecco così risolto il “drammatico” momento  del cosa mi metto oggi. A noi bastano solo pochi accessori per completare il look.
Seconda cosa, la tuta dona praticamente a tutti, anche perché ne esistono diverse varianti. Essendo un pezzo intero,spesso nella stesso colore e fantasia, allunga la nostra silhouette. Ci sono quelle ampie e realizzate in tessuti morbidi che accarezzano il corpo senza mai dar fastidio e ci sono quelle più aderenti, spesso in pelle, per valorizzare le forme più longilinee e snelle.
Terza cosa, esistono tute adatte ad ogni occasione. Più sportiva e aggressiva quella in denim, dal taglio più maschile e lineare quella per il lavoro, in seta o in pailettes quella più glamour per la sera.
Vediamo come ce la ripropongono per questa stagione le grandi maison:
  Ferragamo, Cacharel, Cerruti, Ferragamo, Chloè. 

Visualizza Jumpsuite

Sonia Rykiel, Lanvin, Kenzo, Ungaro,Jean Paul Gautier.

Visualizza Jumpsuite2

Per chi volesse cedere a questa tentazione fate pure un salto da Zara e con poco avrete in un sol colpo pantaloni, top e gonna e vedrete che questo acquisto si classificherà come la scelta più facile e pratica ma soprattutto glamour, per risolvere i vostri dilemmi mattutini davanti all’armadio.

Ecco ora alcune proposte di Zara a prezzi accessibili, da € 39,90 a 29,90

 

Visualizza zara

Fateci un salto….vi conviene!!!!

  La simpatica blogger di Glamour Marmaled insieme all’ormai notissimo Shopalike.it,  il portale che riunisce centinaia di negozi per gli acquisti on-line di capi d’abbigliamento, scarpe, borse, gioielli ed orologi, organizzano un Giveaway con in palio una bellissima borsa.

Basta andare qui e seguire semplici regole! 


Andate anche qui per vedere il sito di Shopalike!

Mi raccomanda passate parole e partecipate e in bocca al lupo a tutte!!!

In punta di….ballerina!

Da oggi sono finalmente in vendita online  le prima paia delle bellissime ballerine di gomma Bow Wow nata dall’evoluzione degli studi sui materiali della Kartell e dalla creatività di Moschino.
Colorate e leggerissime, le Bow Wow sono realizzate in plastica intrecciata e impreziosite da un fiocco. Riciclabili al 100% sono un prodotto Made in Italy che al tempo stesso è un accessorio fashion ma anche un oggetto di desing.
Da oggi, in mattinata, sono in vendita online in anteprima assoluta, sui siti di Kartell e Moschino, le prime 100 paia nella versione bicolore con tomaia nera e fiocco bianco e da gennaio saranno disponibile nei negozi di tutto il mondo.




Ma questa notizia ci fa solo da apri pista per parlare di loro: le ballerine.

Chi non ne possiede almeno un paio? rappresentano forse uno dei pochi modelli di calzature che non passeranno mai di moda, grazie alla loro comodità unita a uno stile intramontabile e adatto a ogni occasione, dal lavoro alle serate più importanti.
Ed è  per questo che  le grandi case di moda continuano a inserirle nelle loro collezioni, rilanciandole in ogni stagione con tessuti, colori, trame e ricami differenti.
che sia la  flat  classica e scura o che sia colorata e spiritosa, la ballerina è ormai un accessorio basic per il guardaroba di ogni donna, data la sua versatilità e capacità di esaltare la femminilità anche in assenza di un tacco a spillo.
Ma qual’è la loro storia? Furono create alla fine degli anni ’40 da uno storico marchio di scarpe di danza per Roland Petit, coreografo e ballerino francese, conoscono un vero boom nella moda quando personaggi come Brigitte Bardot, Audrey Hepburn e Jacqueline Kennedy hanno iniziato ad indossarle nella vita di tutti i giorni.  


Vediamo un pò le proposte dei grandi marchi per l’autunno-inverno 2010/11 e poi facciamo un salto nei negozi low cost:

STRADIVARIUS 19,95 
    
                      
PROMOD €  26,95
PIMKIE € 12,95
ZARA € 39,95

ZARA € 49,95
E voi come le preferite? io adoro le mie nere in vernice, vanno bene davvero per qualsiasi outfit!

©2019 The colours of my closet. Web design: Ideology Creative Studio | Privacy