Zurigo: i miei personali tips

marzo 21, 2018 — 1 Comment

zurigo_raffaellacatania_travelblogger_svizzera

Secondo post dedicato alla bella ed elegante Zurigo.

Multiculturale, vivace e trendy: Zurigo è forse la città della Svizzera che più di tutte ha saputo coniugare gli scorci da cartolina con quartieri postindustriali che vantano il più alto numero di locali di tutto il Paese (qui vi ho parlato del quartiere West). Insomma, una meta ideale sia per un weekend romantico alla scoperta di musei e monumenti sia per chi desidera ballare e ascoltare buona musica nei locali del suo lungolago.

Oggi non vi parlerò della sua storia o dei suoi monumenti ma voglio condividere con voi alcune attività e luoghi che secondo me vanno la pena di essere inseriti nelle vostre personali wish list nel caso decideste di visitare la città.

Ecco alcuni tips su Zurigo dopo la mia esperienza di meno di 48 ore in città.

Niederdorf e Brunch o merenda da Conditorei Schober. Nel cuore del centro storico si trova Niederdorf,  un quartiere molto suggestivo della città caratterizzato da edifici medievali e stradine popolate da artisti di strada, nel cosiddetto angolo dolce, troverete un piccolo tesoro di dolcezza: Conditorei Schober.

Avvolto da un’atmosfera elegante, in questo bar il tempo sembra essersi fermato, per lasciare spazio ai piaceri della vita. Cioccolata fatta in casa, pasticcini e prodotti ricercati viziano i clienti. Vi sentirete come alla corte di Maria Antonietta, tra dolci così belli da sembrare finti e un ricco brunch. Brioche, croissant e l’immancabile burro e marmellata da accompagnare ad un flut di champagne. Noi siamo stati la domenica mattina e dopo pochi minuti era praticamente al completo, quindi vi consiglio di calcolare bene i tempi prima di andare.

Conditorei Schober_brunch_bar_raffaellacatania_elisabettabertolini_travel_blogger

zurigo_Conditorei Schober_brunch_raffaellacatania

zurigo_Conditorei Schober_dolci_raffaellacatania

zurigo_Conditorei Schober_sala_da_te

Lindenhof, piccola collina nella parte alta della città, è il luogo ideale per ammirare la città dall’alto. In questa piazza, in epoca romana (IV secolo), sorgeva un castello con funzione di avvistamento e difesa. Sempre qui, alla fine del XVIII secolo, per la precisione nel 1798, si tenne il giuramento sulla costituzione elvetica. Oggi questo é uno dei luoghi più significativi della città per stare in mezzo al verde e per godere di un panorama unico su tutta la città, la vallata del Limmat ed il lago di Zurigo. E’ senz’altro uno dei luoghi più affascinanti di Zurigo, una piccola oasi nascosta nel cuore della parte finanziaria della città. Se poi siete degli appassionati di scacchi Lindenhof è il luogo che fa per voi! Potrete infatti cimentarvi in partite di scacchi giganti e far valere le vostre abilità contro amici e abitanti del luogo.

zurigo_belvedere_vista_sulla_città_raffaellacatania_travelblogger

Le mille fontane della città: Zurigo ha 1224 fontane potabili, e d’inverno le sculture di ghiaccio che si creano attorno sono meravigliose. Siuramente da vedere tra le fontane più belle  l’Augustinerbrunnen in Münzplatz. Spesso a fine giornata la fiorai di fronte riempie la fontana con tutti i fiori che non è riuscita a vendere. Così qualcosa che era destinato ad appassire diventa bellezza da condividere con tutti.

zurigo_fiori_fontana_Augustinerbrunnen_raffaellacatania_travel_blogger

zurigo_fontana_Augustinerbrunnen_rose_galleggianti

 

Il lago. Il visitatore non può certamente non ammirare la bellezza del lago di Zurigo e del suo affluente. Lontano dal caos della città, possiamo decidere di trovare tranquillità in un luogo particolare, magari concedendoci un rilassante giro in battello o barca. Di straordinaria bellezza, la passeggiata sul lungo lago. Tutto il territorio del lago è ideale per escursioni e tour alla scoperta di borghi storici, paesaggi rivieraschi ed ampi boschi. Sicuramente una stagione meno fredda di quella in cui sono stata io, invoglia di più a lunghe passeggiate lungo questo meraviglioso specchio d’acqua.

zurigo_lago_tramonto_thecoloursofmycloset_travel_blog

zurigo_lungo_lago_gabbiani_travel_guida_raffaellacatania

zurigo_lungo_fiume_thecoloursofmycloset_travel_blog

Mangiare il Rösti alla zurighese. E’ uno dei piatti più famosi di questa città e devo dire che è molto buono. Non avrete difficoltà a trovarlo sul menù di ogni ristorante. Soprattutto nelle giornate fredde è davvero un comfort food. Il piatto è composto da una gustosa frittata di patate grattugiate e saltate in padella che ha origine a Berna, ma nella versione nata a Zurigo vede accompagnare le patate alla carne di vitello con panna e profumatissimi funghi.

zurigo_Rösti_piatto_tipico_kantorei

Ristoranti a Zurigo ne trovate tantissimi, io ve ne consiglio due, molto diversi.

Kantorei, che è situato nel cuore del quartiere di Niederdorf, sull’incantevole Neumarkt Platz, La specialità è la cotoletta impanata originale, servita con insalata di patate e cetrioli e mirtilli rossi. Ma io vi consiglio proprio di assaggiare il Rösti alla zurighese. Indirizzo: Neumarkt 2.

zurigo_cotoletta_kantorei_guida_piatto_tipico

 

Baltho Küche & Bar (ristorante del Hotel Marktagsse in cui ho alloggiato). Ristorante e bar in uno, anche questo nel cuore del Niederdorf. E’ un locale casual e cosmopolita. Ambiente è molto moderno e l’atmosfera è accogliente e cosmopolita, gli ospiti vengono sorpresi con piatti originali, combinati con abilità e creatività dal team della cucina. Gli ingredienti sono stagionali e provengono dalla regione, ma i piatti sono di ispirazione internazionale. Una cucina più contemporanea e moderna. Indirizzo: Marktgasse 17.

zurigo_Baltho Küche_ristorante

Come arrivare a Zurigo?

Zurigo è raggiungibile con voli diretti dalle principali città italiane; il suo aeroporto, a circa 10 km dal centro cittadino, vi permetterà di raggiungere in pochi minuti il quartiere in cui avete scelto di soggiornare grazie alle S-Bahn S2 e S16 o alla capillare rete di tram, pullman, navette e taxi. Se arrivate a Zurigo in treno dall’Italia, la stazione centrale si trova nel cuore del centro storico ed è ottimamente collegata con Milano e il nord della Penisola.

Per altri consigli e tutte le informazioni vi consiglio sempre il sito del turismo Svizzero e su instagram con #visitzurich moltissime foto di luoghi ed esperienze da fare in questa bellissima città in cui spero di tornare presto.

zurigo_centro_storico_palazzi_stradine_thecoloursofmycloset

One response to Zurigo: i miei personali tips

  1. Ambra aprile 9, 2018 at 08:48

    la citta’ fantastica!
    belle foto 🙂

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*