H&M presenta il video “The Breakup”, sul progetto di raccolta di abiti usati.

aprile 23, 2014 — Leave a comment
Pinterest

Image and video hosting by TinyPic

H&M è stato il primo brand di moda a lanciare su scala mondiale un progetto di raccolta di abiti usati, ai quali ridà nuova vita.

L’iniziativa, tutt’ora in corso, prende il nome di Garment Collecting Project e consente ai clienti di portare i loro capi smessi, di qualsiasi marca e in qualsiasi condizione, in tutti i punti vendita H&M, in tutti i 54 Paesi in cui H&M è presente.

I capi vengono poi reindossati, riutilizzati o riciclati a seconda delle loro condizioni. Dalla primavera del 2013, quando è stata lanciata l’iniziativa, sino ad oggi, H&M ha raccolto circa 5.000 tonnellate di abiti, l’equivalente in fibra tessile di 25 milioni di t-shirt.

Per raccontare l’intero processo di raccolta e riciclo degli abiti è stato ideato il video “The Breakup”, creato da Bela Borsodi, fotografo e artista di origini austriache, trapiantato a New York.

Prendendo ispirazione dal Bunraku, il teatro tradizionale giapponese, Borsodi e il suo team hanno ricreato un mondo intero fatto di vestiti; il film girato attraverso questa particolare tecnica, racconta l’intero processo di raccolta e riciclo degli abiti.

Share and Enjoy

No Comments

Be the first to start the conversation.

Lascia un commento

Text formatting is available via select HTML. <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*